Con MyFoody basta agli sprechi alimentari

Con MyFoody basta agli sprechi alimentari

MyFoody

MyFoody è stato pensato per eliminare gli sprechi alimentari.

È stato stimato che in Italia, ogni anno, finiscono nella spazzatura dai 10 ai 20 milioni di tonnellate di prodotti alimentari . Un valore di circa 37 miliardi di euro. Cibo che potrebbe sfamare circa 44 milioni di persone.

MyFoody vuole ridurre questi sprechi. Crea un contatto tra gli esercizi commerciali che hanno eccedenze e i consumatori. I primi possono proporre le loro offerte sul portale. I secondi vengono a conoscenza delle offerte più vicine. Potranno acquistare i prodotti recandosi direttamente presso il punto vendita, effettuando così una spesa etica e intelligente. Le eccedenze possono essere di tre tipologie. I prodotti vicini alla scadenza. I prodotti che presentano difetti estetici di confezionamento. I prodotti in eccesso dovuti ad una scorretta pianificazione (overstock).

Inoltre, visitando la sezione antispreco del portale, è possibile trovare ricette e consigli su come conservare più a lungo i prodotti alimentari.

TOP